Barcellona-Napoli 3-1: azzurri in un solo colpo fuori da Champions, Mondiale per club 2025 e ultimo obiettivo stagionale

Barcellona-Napoli 3-1 e azzurri fuori dalla massima competizione continentale, oltre che dal Mondiale per club e probabilmente anche dalla prossima Champions League. Gara compromessa già nei primi minuti, quando i catalani vanno sul 2-0 con uno-due di Fermin Lopez e Cancelo. Ma gli azzurri non mollano e si tengono aggrappati alla partita. Il gol di Rrahmani riapre la gara e riaccende le speranze del popolo napoletano. Sul 2-1, Di Lorenzo, di testa, impegna Ter Stegen.

La ripresa si riapre con gli azzurri ancora in avanti con Kvara, che effettua un tiro da fuori e per poco non pareggia i conti. La gara a questo punto è abbastanza equilibrata e il Napoli reclama anche un penalty per un fallo di Osimhen. Il VAR non interviene e l’azione sfuma, aumentando il rammarico perchè il rigore sembra davvero esserci.

Il Barcellona inserisce Sergi Roberto e impegna maggiormente la difesa azzurra, che però tiene. Sliding door della gara e forse dell’intera stagione: Lindstrom, su cross di Olivera, impatta di testa ma la palla va fuori di poco a Ter Stegen battuto. Sul versante opposto, invece, grande azione del Barcellona, con Gundogan che lancia Sergi Roberto che serve Lewandovski, che appoggia in rete, chiudendo il match. La gara si chiude con la traversa di Olivera e l’azione finale di Kvara, che ancora una volta calcia di poco fuori dal limite dell’aria.

La gara termina con l’esultanza dei blaugrana e la delusione azzurra per la sconfitta. Sfuma così tutta la stagione azzurra definitivamente.

Barcellona-Napoli: tabellino

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Koundé, Araujo, Cubarsì, Joao Cancelo; F. Lopez (60′ Sergi Roberto), Christensen (60′ Oriol Romeu), Gundogan; Lamine Yamal, Lewandowski, Raphinha (81′ Joao Felix). Allenatore: Xavi

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui (64′ Olivera); Anguissa, Lobotka, Traorè (78′ Raspadori); Politano (64′ Lindstrom), Osimhen, Kvaratskhelia (90’+2′ Ngonge). Allenatore: Calzona

ARBITRO: Makkelie (VAR: Dieperink)

AMMONITI: Christensen, Yamal, Juan Jesus, Traoré, Olivera

MARCATORI: 15′ Fermin Lopez, 17′ Cancelo, 30′ Rrahmani, 84′ Lewandovski

Comments

comments

Pin It on Pinterest