Braga-Napoli 1-2: ultimi minuti al cardiopalma

Braga-Napoli 1-2 e azzurri a quota 3 punti nel girone di Champions League, insieme al Real Madrid. Ma quanta fatica! La squadra di Garcia ha ben giocato nel primo tempo, ma nella ripresa il suo modo di giocare rinunciatario ha rimesso la gara in equilibrio con il gol di Bruma, per poi fortunatamente riuscire a vincere con un clamoroso autogol di Niakaté a tempo scaduto.

Il primo tempo ha visto gli azzurri ben giocare, mettendo alle corde i portoghesi con Osimhen, che sfiora più volte il gol (Matheus miracoloso e anche legni a dire di no agli azzurri) e con ottime manovre di gioco. Nel tempo di recupero, Di Lorenzo riesce a colpire, portando avanti il Napoli.

Nella ripresa, però, gli azzurri si abbassano e consentono ai portoghesi di farsi più pericolosi in più di un’occasione. Zielinski e Raspadori i più pericolosi nella ripresa. Al 39esimo della ripresa arriva il pareggio di Bruma di testa, che anticipa Juan Jesus e deposita la palla in rete. Ma quando tutto sembrava ormai incanalato sul risultato di parità arriva la rete del Napoli con un autogol di Niakaté, che su cross di Zielinski calcia il pallone nella propria porta. A questo punto Garcia inserisce Natan (esordio per lui) e difesa a 5. Tutti a difendere il 2 a 1 e Pizzi, con un palo, quasi non riusciva a rimettere la gara in parità.

Di questa partita prendiamo la buona prestazione dei primi 45 minuti e i 3 punti. Ma sotto l’aspetto della prestazione complessiva, ancora problemi per Garcia e la squadra. Occorre essere più incisivi e più lucidi per tutta la gara. Altrimenti Bologna rischia di essere un altro calvario.

Braga-Napoli: tabellino

Braga (4-3-3): Matheus; Gomez, Fonte, Niakaté, Borja (40′ st Marin); Al-Musrati, Horta, Carvalho (22′ st Zalazar); Djalò (32′ st Banza), Ruiz (40′ st Pizzi), Bruma. Allenatore: Jorge

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani (13′ Ostigard), Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano (21′ st Raspadori), Osimhen, Kvaratskhelia (21′ st Elmas). Allenatore: Garcia

Arbitro: Gözübüyük

Marcatori: 45’+1′ Di Lorenzo (N), 39′ st Bruma (B), 43′ st aut. Niakaté (N)

Ammoniti: Anguissa (N), Osimhen (N), Djalo (B), Fonte (B), Politano (N), Borja (B), Raspadori (N), Olivera (N), Jesus (N)

Comments

comments

Pin It on Pinterest