Lazio-Napoli 0-0: zero tiri in porta per gli azzurri nel match

Lazio-Napoli 0-0 e azzurri che fanno un passetto in avanti in classifica. La gara è stata molto noiosa, con entrambe le squadre incapaci di tirare nello specchio della porta. Nel primo tempo l’unico pericoloso da entrambe le parti è stato Isaksen con un paio di spunti.

Nella ripresa il gol annullato per fuorigioco a Castellanos aveva illuso di una gara più piacevole. Invece niente: gli azzurri hanno prodotto possesso palla sterile, mentre la Lazio non aveva un terminale offensivo in grado di pungere a dovere. L’unico tentativo del Napoli è arrivato su una punizione a lato di Zielinski. Il finale ha visto la Lazio attaccare con maggiore veemenza e pericolosità, senza però produrre occasioni di rilievo.

La gara termina con un pareggio che fa rimanere in gioco entrambe per la lotta Champions.

Lazio-Napoli: tabellino

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari (70′ Pellegrini), Gila, Romagnoli, Marusic; Guendouzi (76′ Vecino), Cataldi (83′ Rovella), Luis Alberto; Isaksen (83′ Pedro), Castellanos, Felipe Anderson. All.: Sarri.

NAPOLI (3-4-2-1): Gollini; Ostigard, Rrahmani, Juan Jesus; Di Lorenzo, Lobotka, Demme (59′ Gaetano), Mario Rui (79′ Mazzocchi); Politano (83′ Lindstrom), Zielinski (83′ Dendoncker), Raspadori (79′ Ngonge). All.: Mazzarri

Arbitro: Sig. Orsato

Ammoniti: 48′ Demme (N); 54′ Romagnoli(L); 68′ Gila (L); 81′ Cataldi (L); 90+4′ Ostigard (N). Recupero: 0′ – 5′

Comments

comments

Pin It on Pinterest