Napoli-Juventus 2-1: la decide Raspadori nel finale

Nonostante il rigore sbagliato, da quando è tornato il Napoli non ha mai perso e vinto le ultime due. Stiamo parlando di Osimhen. La zona Champions è lontana ma questo Napoli può dire ancora la sua. Juve domata 2-1 al Maradona con gol di Kvara e Raspadori (quest’ultimo dopo il rigore sbagliato dal nigeriano).

Il primo tempo vede gli azzurri un pò in difficoltà contro i bianconeri, capaci di costruire alcune palle gol (una dopo pochi secondi) ma non riuscire a concretizzarle. Il Napoli invece riesce ad essere più efficace e alla fine del primo tempo Kvara mette in rete con una bomba da pochi metri.

Nel secondo tempo le squadre cercano di graffiarsi ma è sempre la Juventus ad avere le migliori chance. E alla fine pareggiano con un gol di Chiesa. Ma quando tutto sembrava scritto e incanalare sul pareggio, Bremer compie un fallo ingenuo su Osimhen e l’arbitro con il var decreta il penalty che però lo stesso nigeriano si va neutralizzare dal portiere bianconero. Ma sulla respinta si fionda Raspadori che la mette dentro e regala tre punti della speranza al Napoli.

Comments

comments

Pin It on Pinterest