Cookie Policy Napoli-Salisburgo 1-1: Lozano salva gli azzurri - Diretta Napoli

Napoli-Salisburgo 1-1: Lozano salva gli azzurri. Caos nel dopo-partita

Napoli-Salisburgo 1-1, ad Haaland ad inizio gara su rigore, risponde Lozano al secondo gol in maglia azzurra, il primo al San Paolo. Gara a tratti bellissima con entrambe le squadra a voler guadagnare i tre punti, dando vita ad uno spettacolo piacevole per gli spettatori presenti. Al minuto 11 Koulibaly ingenuo stende Hwang e per l’arbitro non ci sono dubbi: è rigore. Dal dischetto Haaland non perdona e sigla il terzo gol in due gare al Napoli. Azzurri sfortunati poiché colgono subito dopo il palo con Callejon, e sprecano ghiotte possibilità di andare a segno, con Insigne, Lozano (bravo il portiere Carlos), Callejon, Ruiz, Zielinski. Quando sembra che la gara volga alla fine della prima frazione, finalmente il gol del Napoli con Lozano, che sfugge alla marcatura del suo avversario e beffa il portiere con un rasoterra alla sua destra.

Nella ripresa il Napoli le prova tutte per riuscire a vincere ma cala anche il ritmo, consentendo alla squadra avversaria di farsi pericolosa dalle parti di Meret. Altro legno inoltre colpito da Insigne (il Napoli ha colpito in questo inizio d’anno ben 14 legni), e nemmeno gli ingressi di Llorente e Milik sono riusciti a sbloccare gli azzurri, che devono accontentarsi del punto avendo però il vantaggio degli scontri diretti nei confronti degli austriaci.

Caos dopo la partita, con Ancelotti e la squadra che non ha rilasciato dichiarazioni come stabilito dagli accordi UEFA, la quale provvederà a multare gli azzurri. ADL su tutte le furie, poiché sembrerebbe che la squadra e l’allenatore siano contrari al ritiro forzato deciso dalla società e abbiano indetto un ammutinamento.

Prossima gara ad Anfield contro il Liverpool.

Napoli-Salisburgo 1-1: il tabellino

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Rui (46′ Luperto); Callejon, Ruiz, Zielinski, Insigne; Mertens (73′ Milik), Lozano (86′ Llorente). A disposizione: Ospina, Hysaj, Manolas, Elmas. Allenatore: Ancelotti.

SALISBURGO (5-3-2): Carlos; Kristensen, Pongracic (46′ Mwepu), Onguene, Wober, Ulmer; Minamino (61′ Ashimeru), Junuzovic, Szoboszlai; Haaland (75′ Daka), Hwang. A disposizione: Ramalho, Kohn, Koita, Vallci. Allenatore: Marsch.

ARBITRO: Marciniak (Polonia).

MARCATORI: 11′ su rig. Haaland (S), 44′ Lozano (N)

NOTE: Ammoniti Zielinski (N); Onguene, Pongracic (S). Recupero: 3’pt – 3’st.

Comments

comments

Pin It on Pinterest