Torino-Napoli: precedenti con i granata in serie A

Torino-Napoli: precedenti a Torino sponda granata vedono un Napoli in svantaggio negli scontri diretti nella massima serie, anche se negli ultimi anni sono state diverse le vittorie azzurre in trasferta. L’ultima gara invece è terminata sul risultato di 0-2 per gli azzurri di Gattuso.

Torino-Napoli: precedenti e sfida numero 136

Quella tra Toro e Napoli sarà la sfida numero 136, la 68° in quel di Torino. Sotto la Mole, gli azzurri hanno conquistato 19 vittorie e 24 pareggi, mentre 24 sono le vittorie granata.

Ma ecco a voi le statistiche aggiornate dei 67 precedenti tra le due squadre:

  • 24 vittorie Torino;
  • 24 pareggi;
  • 19 vittorie Napoli;

Gol realizzati dalle due squadre:

  • 77 gol Torino;
  • 68 gol Napoli;

Ultima vittoria del Napoli in trasferta contro il Torino in Serie A:

26 aprile 2021 – Torino vs Napoli 0-2

Ultimo pareggio del Napoli in trasferta contro il Torino in Serie A:

6 ottobre 2019 – Torino vs Napoli 0-0

Ultima vittoria del Torino sul Napoli in casa:

1 marzo 2015 – Torino vs Napoli 1-0

Torino-Napoli: storia dei match tra le due squadre

Torino-Napoli è una classica della nostra serie A. Infatti quasi puntuale come un orologio le due squadre si affrontano nel catino torinese in una gara che negli anni ’70 era anche di alta classifica per entrambe le formazioni.

Per trovare il primo Torino-Napoli della storia occorre andare a ritroso fino alla stagione 1927-28 ed il risultato ahimè rimarrà nella storia del calcio Napoli, ma non in senso positivo: Torino-Napoli 11-0 nella seconda stagione in A per gli azzurri nella loro storia. Andrà molto meglio nella stagione seguente, quando gli azzurri perdono si a Torino ma solo per 1-0.

Via via che si prosegue, le sfide si fanno più equilibrate ma sempre con prevalenza dei colori granata su quelli azzurri partenopei. Negli anni del Grande Torino non c’è partita nè in casa e tantomeno in trasferta, dove le sconfitte del Napoli sono puntuali e inequivocabili. Mortificante la sconfitta nel primo campionato del Secondo Dopo Guerra, quando il Torino rifila 7 reti al Napoli in una gara che termina con il risultato finale di 7-1. Seguono il 2-1 della stagione successiva e il 4-0 in quella 1947-48. Giocare a Torino per il Napoli è quasi impossibile senza perdere.

grande torino

Per trovare il primo 2 del Napoli a Torino sponda granata bisogna scorrere il nastro dei ricordi e giungere alla stagione 1951-52, quando gli azzurri si impongono a Torino contro i torinisti (non è più però la stessa grande squadra di un tempo) per 2-0.

Negli anni quindi pian piano si assiste ad un maggior equilibrio di risultato tra le due formazioni, anche se giocare contro il Torino è sempre dura. Il Napoli si impone alla grande, ad esempio, nella stagione 1955-56, quando vince 4-1 a Torino. Una squadra napoletana quell’anno molto forte. Torino e Napoli danno vita ad un bellissimo spettacolo nella stagione 1957-58 in un Torino-Napoli 4-3 per i granata.

Molto belle ed equilibrate le sfide anche negli anni ’60, quando a prevalere è il segno X. Belle le affermazioni napoletane per 1-2 nella stagione 1967-68 e 0-2 in quella 1969-70, con un grande gol di Totonno Juliano.

Negli anni ’70 il Torino rialza la testa e vince il suo primo scudetto del dopo Grande Torino: stagione 1975-76. Tutti aspettano quell’anno vincente il Napoli di Vinicio, che proviene dal secondo posto della stagione precedente e che ha acquistato il bomber della Nazionale Italiana Giuseppe Savoldi per 2 miliardi. E invece Il Torino del duo Pulici-Graziani punisce gli azzurri al Comunale per 3-1 (anche se il 2-1 del Torino però viziato da un fallo di mano), ripetendosi poi per 2-1 nella stagione successiva, dando vita con la Juventus ad un duello incredibile che si concluderà 51 a 50 per la Juventus, con le due squadre che vincono quasi tutte le gare del campionato.

Stagione dopo stagione però il Torino diviene sempre meno influente nell’alta classifica e gli azzurri espugnano il Comunale nella stagione 1980-81 con gol di Musella, quando il Napoli di Krol sfiora il loro primo scudetto della storia.

Gli anni di Maradona portano con sé il 3-0 rifilato dai torinisti a Diego, in un torneo che vede il Torino sfiorare l’impresa scudetto, vinto poi dal Verona di Bagnoli, terminando il campionato al secondo posto finale, mentre il Napoli deve accontentarsi dell’Ottavo.

Non va meglio nella stagione successiva, quando il Napoli di Bianchi perde al Comunale per 2-1. Ma le cose stanno cambiando per il Napoli che ha la meglio sul Torino nella stagione 1986-87, quella del primo scudetto napoletano. Il gol è di Giordano. Seguono poi il pari della stagione 1987-88 e la vittoria 1-0 in quella 1988-89, che vede il Torino retrocedere in serie B.

Il dopo Maradona fa perdere di molto il fascino di Torino-Napoli, con due squadre che non sono più ai vertici del calcio nostrano e internazionale.

Il Toro mata il Napoli nella prima stagione in A post-fallimento per 2-1 e si rivela letale anche nell’anno successivo vincendo per 1-0. Ma da quel momento in poi qualcosa cambia. Gli azzurri crescono mentre il Torino si assesta ad una posizione medio-bassa di classifica. Le vittorie del Napoli fioccano così come i gol incassati dai granata in casa e in trasferta. Sono ad esempio 5 i gol rifilati dal Napoli al Torino nella stagione 2012-13, altri 5 in quella 2016-17, 3 in quella 2017-18. Nell’ultima gara invece Gattuso ha la meglio sul Torino per 2-0.

Vediamo adesso le gare più belle del Napoli a Torino, sponda granata!

Torino-Napoli: le gare più belle a Torino

Qui di seguito possiamo ammirare le tre partite più belle del Napoli a Torino. Buona visione!

Torino-Napoli 1-3 2017-18: gli azzurri sgretolano i granata con Hamsik che raggiunge Maradona con 115 gol

Torino-Napoli 0-5 2016-17: Sarri abbatte il Toro

Torino-Napoli 3-5 2012-13: il Napoli mata il Toro nella settimana di Pasqua

Comments

comments

Pin It on Pinterest