Napoli-Inter: pagelle di Milano Partenopea su Diretta-Napoli

Meret: 6. Due belle uscite, ma manca forse la terza: quella sul cross di Hakimi. Ci può stare contro i primi della classe.

Di Lorenzo: 6,5. La spinta non manca mai, come le coperture. Addirittura ad un certo punto copriva anche a sinistra.

Manolas: 7. Come se stasera avesse recuperato i diversi e(o)rrori visti fino a questo punto. Da standing ovation il salvataggio su Hakimi sul finire del match.

Koulibaly: 6,5. Lukaku è un brutto cliente ed ha dovuto spendere un giallo sacrosanto sul belga. Poi solita partita perfetta, di quelle che ultimamente ci ha abituato a vedere.

Rui: 6. Gattuso lo tiene più avanzato e ad un certo punto a sinistra Hakimi comincia a far davvero male. A prescindere, fa la sua partita soprattutto in appoggio ad Insigne. 

Demme: 6,5. Ma quanti polmoni ha? A centrocampo deve fare gli straordinari ed allora ci sta qualche momento di scarsa lucidità. Deve spendere il giallo, ma è un giallo fatale che gli farà saltare l’importante match contro la Lazio.

Ruiz: 6. Gioca una discreta gara, si vede che ha voglia, ma aiuta poco Demme contro un centrocampo nerazzurro di grande sostanza e qualità. O lui o l’italotedesco dovrebbe coprire su Eriksen che scaglia il potente e preciso sinistro del pareggio dal limite che costa il pareggio.

Zielinski: 6. Conte gli crea sì una gabbia attorno, ma nel primo tempo il polacco non si è proprio visto. Viene fuori nella ripresa e rischia di segnare, ma De Vrij è prodigioso sul recupero.

Insigne: 6,5. Stasera anche lui si è visto poco, ma il zampino sul goal lo mette puntualmente.

Osimhen: 5. Non è partita per lui, o, quanto meno, la squadra non lo mette in condizione di essere pericoloso con le armi che avrebbe a disposizione.

Politano: 6,5. E’ un diesel, ma mette in ambasce la retroguardia nerazzurra. Peccato per quella traversa incredibile.

Mertens: 6,5. Entra e crea subito scompiglio tra le maglie dei difensori avversari: è lui ad alimentare l’azione di Politano che ho poc’anzi descritto.

Elmas: s.v.

Hysaj: s.v.

Bakayoko: s.v.

Gattuso: 6. Prepara anche bene il match, ma manca quel quid per essere perfetti ed arrivare ai tre punti. Col senno di poi, chissà se un Mertens dall’inizio ed un Osimhen a sparigliare nel finale…

www.milanopartenopea.it

Comments

comments

Pin It on Pinterest