Napoli-Salernitana: le pagelle di Milano Partenopea nel post a cura di Diretta Napoli

Gollini: 6,5. Poche volte chiamato in causa, non può nulla sul capolavoro di Candreva. Smanaccia in maniera determinante un cross dalla sinistra nel corso del primo tempo. 

Di Lorenzo: 6. Buona prestazione del capitano che ritorna a livelli accettabili.

Rrahmani: 7. Il goal da tre punti vale da solo il voto. La prestazione, per il resto, vale la sufficienza.

Juan Jesus: 5,5. Talvolta davvero troppo lento e compassato. Ad un certo punto perde pericolosamente palla in fase di impostazione e deve rimediare con un fallo.

Mario Rui: 6. In occasione del goal di Candreva lascia crossare dalla sinistra con troppa facilità. Poi ci mette tanta grinta, ma molti sono i cross buttati addosso agli avversari.

Cajuste: 5,5. Lo svedese risulta spesso irruento e poco preciso, come in occasione della respinta corta che porta al goal di Candreva. Al 77′ si infortuna e gli subentra Demme (6,5) autore dell’assist decisivo per Rrahmani.

Gaetano: 5,5. Sarà stata l’emozione dell’esordio da titolare, ma la prestazione risulta insufficiente. Poco determinato e partecipe, impreciso nelle conclusioni. Gli subentra Raspadori (5,5) al 56′

Lobotka: 6,5. Anche quando la Salernitana fa densità a centrocampo, lui riesce con calma serafica a gestire i palloni che gli capitano.

Kvaratskhelia: 6,5. Ochoa gli nega più volte la gioia del goal, ma è sempre l’attaccante più pericoloso e che tenta di più la giocata. Positivo il fatto che Mazzarri lo lasci svariare sul fronte d’attacco. Peccato per il giallo nel finale.

Simeone: 7. Pochi palloni giocabili, ma sempre in mischia a fare anche il lavoro sporco come quando si procura il rigore.

Politano: 6,5. Realizza il rigore del pari, ma spesso gioca con superficialità. Leggero in uscita su Candreva che può inventarsi la parabola dello 0-1. Al 66′ cede il posto a Zerbin (6).

Mazzarri: 6,5. Una rondine non fa primavera, ma speriamo che siano i 3 punti del disgelo di un Napoli ancora troppe volte congelato in un gioco che stenta a manifestarsi. 

 

www.milanopartenopea.it

Comments

comments

Pin It on Pinterest